top

Data Giorno Itinerario Dormito
07/07/19 1

domenica

Parma - Lisbona - Porto Appartamento

08/07/19

2

lunedì

Porto

Appartamento

09/07/19

3 martedì

Valle del Duoro - Pinhâo - Porto

Appartamento

10/07/19

4

mercoledì

Porto - Fatima - Lazarè - Lagos

Appartamento

11/07/19

5

giovedì

Lagos

Appartamento

12/07/19

6 venerdì

Portimão - Lagos

Appartamento

13/07/19

7

sabato

Praia do Carvalho – Praia da Marinha

Appartamento

14/07/19 8 domenica Praia Amado – Praia Bordeira - Capo Sardao Appartamento
15/07/19 9 lunedì Lux - Lagos Appartamento
16/07/19 10 martedì Lagos - Batalha - Sintra - Lisbona Appartamento
17/07/19 11 mercoledì Lisbona Appartamento
18/07/19 12 giovedì Lisbona Appartamento
19/07/19 13 venerdì Lisbona – Parma casa

viaggio in Portogallo

07/07/19 - Parma - Lisbona - Porto

Sveglia alle 2:30 e partenza poco dopo le 3:00. Arriviamo in anticipo ma meglio così. Il volo parte puntuale alle 7:50 e arriviamo alle 10:00 a Lisbona ora locale, c'è da mettere indietro di un'ora. Facciamo una lunga attesa per prendere la macchina, tutti i noleggiatori sono pieni, non solo il nostro (Hertz). Dopo avere aggiunto la Via Verde per pagare in automatico le autostrade partiamo alla volta di Porto. Alle 15:30 arrivamo nei pressi dell'appartamento, ci viene a prendere la padrona in un parcheggio vicino. È un appuntamento carino e fortunatamente ha il posto in garage dove mettere la macchina, la posizione è fantastica, vicino al centro con vista direttamente sul Rio Duoro e il ponte Dom Luis I. Facciamo un giro in centro per fare anche un minimo di spesa e mangiare qualcosa al "Brasá", ottimo rapporto qualità prezzo, ho mangiato un ottimo bacalhau. Rientrati a casa io e Mara andiamo poi dall'altra parte del fiume dove c'è un concerto di musica locale, molto bello e suggestivo.

08/07/19 - Porto

Dopo un'abbondante dormita passiamo l'intera giornata a visitare la città a piedi. Dalla Cattedrale, la stazione di Sao Bentornato, Libreria Lello, Chiesa San Francesco, quartiere Riberia e cantina Ramos Pinto. Abbiamo assaggiato sia il bifana, panino di carne di maiale, che gli squisiti Pastel de nata, dolcetti caldi con crema. Alla sera abbiamo cenato al ristorante Santiago, famoso per un'altra specialità di Porto, la francesinha, ottima. Concludiamo la serata salendo verso le 22:30 sulla torre Clérigos dove si può ammirare una splendida vista della città.

09/07/19 - Valle del Duoro - Pinhâo - Porto 

Oggi decidiamo di visitare in macchina la Valle del Duoro e le sue vigne, da dove nasce il famoso vino Porto. Facciamo prima una sosta ad Amarante per ammirare il ponte romanico e il monastero a fianco. Proseguiamo per Régua dove prendiamo la bella strada che costeggia il fiume fino al bel paesino di Pinhâo. La zona è veramente piena di vigneti e cantine, merita un giro. Rientriamo a Porto verso le 16:00. Ci dirigiamo nella zona del fiume dove ci sono le cantine, qui pranziamo in un ristorante con bella vista su Porto, aspettiamo poi anche che tramonti il sole per ammirarla nella veste notturna, splendida, devo ammettere che questa città mi ha affascinato come poche altre. Rientriamo passando dal bel quartiere Ribeira.

10/07/19 - Porto - Fatima - Lazarè - Lagos 

Sveglia alle 7:30 poi con calma ci prepariamo per lasciare l'appartamento e questa bella città. La meta di oggi è Lagos in Algarve, ma abbiamo previsto due tappe intermedie, in realtà vicine tra loro. La prima è Fatima che inaspettatamente mi piace più del previsto, visto la delusione di Lourdes. Poca gente e soprattutto nessun "mercatino" pieno di souvenir. L'altra che per me era la più interessante è Nazaré, il luogo dove in inverno si formano le più alte onde al mondo, mecca degli appassionati di surf. Andiamo nella grande ed isolata spiaggia a nord, Matteo e Manuele fanno il bagno ma prestando attenzione perché le onde anche se basse sono cmq pericolose. Facciamo poi un giro nel bel centro antico nei pressi del faro, molto suggestivo. Mangiamo qualcosa e ripartiamo verso Lagos dove arriviamo alle 19:00. L'appartamento è veramente bello, in una piccola casa con vista mare. Io e Mara andiamo poi a fare spesa, in questi giorni probabilmente mangeremo spesso a casa, anche Matteo e Manuele ne hanno voglia.

11/07/19 - Lagos 

Oggi giornata dedicata al mare qui a Lagos. Dopo aver fatto un giro in macchina per la cittadina ci fermiamo nella spiaggia vicino al nostro appartamento. L'acqua non è certamente calda, ma si fa il bagno, non c'è vento e vediamo passare un gruppo di delfini. Rientriamo a metà pomeriggio passando prima dal supermercato. Abbiamo fame e ceniamo molto presto per andare poi ad assistere al tramonto nei pressi del faro. Questo posto è incantevole, in particolare a quest'ora con pochissima gente, con tutti quei pinnacoli di roccia che escono dal mare. Ci fermiamo fin dopo le 21:00 quando i colori del tramonto sono ormai finiti.

12/07/19 - Portimão - Lagos 

Oggi ci alziamo con il cielo coperto, in realtà sembra più nebbia che nuvole. Ci dirigiamo verso Portimão e la sua grande spiaggia, Praia da Rocha, il cielo si è liberato della foschia ed è uscito il sole. La cittadina è ancora più cementificata e grande di Lagos, qui sembra veramente la nostra riviera adriatica, con la differenza che la spiaggia è immensa, quasi totalmente libera e con non molta gente. Ci fermiamo poco più di un paio d'ore e poi torniamo alla spiaggia di Lagos. Mi guardo la stupenda semifinale di Wimbledon tra Federer e Nadal su sky go e finito di mangiare partiamo per Cabo de São Vicente per vederci il tramonto dal punto più a ovest di questa zona. Arriviamo giusto in tempo e c'è parecchia gente a godersi questo momento. Rientriamo dopo le 22:00.

13/07/19 - Praia do Carvalho – Praia da Marinha 

l'idea di oggi era di andare nella costa vicentina, ma da quella parte c'è nuvoloso, mentre da quella opposta un bel cielo azzurro. Ci dirigiamo a Praia do Carvalho, tra Portimão e Albuferia. La spiaggia è incastonata tra rocce da dove si scende attraverso un tunnel scavato nella roccia. È veramente molto bella e non c'è neppure troppa gente, ci fermiamo per alcune ore. Quando ripartiamo giriamo la zona, molto suggestiva dal punto di vista scenico, merita una visita. Scendiamo nuovamente nella bella Praia da Marinha, l'anfiteatro roccioso in cui si trova questa spiaggia è spettacolare, ma nonostante sia ormai tardo pomeriggio c'è ancora parecchia gente. Facciamo infine anche un giro a piedi nella parte alta della scogliera prima di rientrare a Lagos. Dopo aver mangiato facciamo un giro nel centro di Lagos, molto vivo e piacevole.

14/07/19 - Praia Amado – Praia Bordeira - Capo Sardao 

Oggi prendiamo la strada che ci porta a ovest, costa vicentina. La prima spiaggia in cui ci fermiamo è quella di Amado presso Ponta Carrapateira. Sono i luoghi che piacciono a me, nessuna abitazione nei dintorni e quasi solo frequentata da appassionati del surf. Idem per quella successiva in cui ci fermiamo, poco distante da questa, Praia Bordeira caretterizzata da dune di sabbia. Nonostante il cielo grigio e l'acqua fredda, Matteo e Manuele fanno il bagno. Entrambe le spiagge oltre ad essere molto grandi sono inserite in un contesto naturale molto affascinante. Verso le 15:30 proseguiamo per la nostra meta finale, Capo Sardao che si trova nella regione dell'Alentejo. Il posto è paesaggisticamente stupendo, con scogliere a picco sul mare, ma la cosa tipica sono le cicogne che nidificano su queste guglie rocciose. Fortunatamente in un paio di nidi sono presenti e riesco fare le foto che desideravo. Mi sarei fermato ancora più a lungo in questo posto incantevole, ma Lagos non è proprio vicino e ormai è tardi. Al rientro con una piccola deviazione vediamo la bella località e spiaggia di Odeceixe che si trova proprio al confine tra l'Algarve e l'Alentejo. Questa parte di costa è per i miei gusti sicuramente più affascinante di quella che da Lagos va verso est, anche se l'acqua è più fredda e il tempo più incerto, infatti anche oggi come i giorni scorsi qui c'era coperto, mentre la costa sud era al sole.

15/07/19 - Lux - Lagos

Oggi giornata relax di mare, prima nella spiaggia di Lux, non lontano da Lagos e dopo a Praia Camillo, nella parte scenicamente più bella di Lagos. Nella prima l'acqua era veramente gelida, un po' meno nella seconda. Alla sera dopo avere cenato, andiamo ad ammirare il tramonto dal faro di Lagos che è molto vicino a Praia Camillo, dove appunto siamo stati oggi pomeriggio. Infine facciamo un ultimo giro serale per il centro di Lagos, sempre molto vivo. Questa sera c'era tirava un'aria molto frizzante, da maniche lunghe.

16/07/19 - Lagos - Batalha - Sintra - Lisbona  

Verso le 9:00 lasciamo l'appartamento di Lagos, decidiamo di allungare la strada andando a vedere il monastero di Batalha. A posteriori era meglio se ci fossimo andati quando siamo scesi da Porto, ma avevamo la tappa più lunga e avevamo dato la precedenza a Fatima e Nazaré. Per fortuna che qui in Portogallo le autostrade sono semi deserte. Arriviamo a destinazione poco prima delle 13:00, il monastero di Batalha è impressionante merita effettivamente una visita. Proseguiamo per Sintra, ma una volta arrivati un po' per l'orario e un po' per la confusione ci fermiamo molto poco e visitiamo solo il centro. Verso le 17:30 consegniamo la macchina in aeroporto dopo aver fatto complessivamente 2390 km. Prendiamo un taxi e puntuali alle 18:00 siamo all'appartamento dove ci aspetta Filipe, un giovane portoghese simpatico che ci dà ottimi consigli su Lisbona. Ne seguiamo subito uno andando a mangiare in un ristorantino da lui consigliatoci, UMA Marisqueira dove a detta di lui fanno in miglior Arroz de Marisco, riso in brodo con gamberi, granchio e cozze. Quando arriviamo scopriamo che fanno solo questo piatto, ma è veramente ottimo. Il locale è piccolo e per fortuna troviamo subito posto, poco dopo si forma la fila per entrare, in particolare di asiatici, evidentemente è recensito molto bene in qualche loro guida. Rientriamo in appartamento verso le 23:30, le città di sera per i miei gusti danno il meglio di sé.

17/07/19 - Lisbona  

Alloggiamo proprio a fianco della Cattedrale di Lisbona ed è la prima cosa che visitiamo. Facciamo il tour con il tram per il centro, non prendiamo il classico 28 troppo pieno, è veramente imballato di gente, prendiamo uno per turisti più caro ma ha anche le cuffie con spiegazione in italiano, rimaniamo soddisfatti in particolare Matteo e Manuele. Nel pomeriggio per la gioia dei figli andiamo all'oceanario dove ci troviamo con Gianni e famiglia, devo ammettere che hanno fatto un ottimo lavoro e passiamo un bel pomeriggio in ottima compagnia. Alla sera andiamo a mangiare tutti insieme in un ristorantino tipico in centro, mangiato bene e speso poco.

18/07/19 - Lisbona  

Facciamo il biglietto per prendere tutti i mezzi pubblici per 24 h. ci servirà anche domani mattina per raggiungere l'aeroporto in metro. Andiamo a visitare prima il monastero di Belem, la Torre di Belem e mangiamo le immancabili Pastel de Belem, che sono poi le Pastel de nata ma chiamate qui così e vendute nella famosa pasticceria in cui c'è da fare un po' di fila per entrare, sono squisite. Non lontano da quests zona c'è una mostra su Banksy, è valsa la pena averla vista. Oggi è probabilmente la giornata più calda da quando siamo in Portogallo, decidiamo di rientrare in appartamento per rinfrescarci un attimo. Continuamo la visita di Lisbona con il suo castello, ottima vista sulla città, per poi proseguire con il Monastero del Carmo e la chiesa di San Domingo che ha ancora i segni evidenti di un incendio subito nel 1959. Andiamo direttamente in centro a mangiare, il ristorantino di questa sera sarà il migliore di tutta la permanenza in Portogallo. Si chiama BAIRRICES e consiglio di prendere il menu "di tutto un po'", praticamente danno un assaggio di quasi tutti i loro piatti, sono parecchi e alla fine siamo veramente pienissimi, facciamo fatica a finire i fantastici dolci. Il giro finale in centro a vedere i bravi artisti di strada conclude questo nostro splendido viaggio in Portogallo.

19/07/19 - Lisbona – Parma  

Verso le 8:00 prendiamo la metro e raggiungiamo l'aeroporto. Decolliamo con un leggero ritardo alle 10:50. Arriviamo quasi puntali a Bergamo, poco dopo le 14:00, circa alle 17:00 siamo a casa.